Calasanzio, una scuola che ha fatto storia

0

Asini sì, ma con una certa educazione! Per questo nel numero del magazine dedicato agli “Esami”, l’Empovaldo incontra una delle #valdeimprese che sul territorio si occupa di formazione e istruzione: l’Istituto Calasanzio. Dal nido di infanzia al liceo scientifico, la scuola dei padri Scolopi è attiva a Empoli fin dal 1861.
 

Oltre centocinquant’anni di scuola, una lunga storia…
“L’Istituto empolese è intitolato a San Giuseppe Calasanzio che per primo creò a Roma una scuola popolare gratuita e aperta a tutti. Fin dalla sua fondazione, prima presso il convento degli Agostiniani e poi nell’attuale sede di via Carrucci, l’Istituto Calasanzio interagisce, in modo formale e informale, con la società dando risposta alle necessità e alle trasformazioni che la caratterizzano. Offre una proposta educativa integrata che, aperta alla Trascendenza, vuole sviluppare integrazione, inclusione e dialogo. In una comunità di relazioni e nella condivisione delle responsabilità si può costruire un nuovo umanesimo dove i tre linguaggi, il linguaggio della testa, il linguaggio del cuore e il linguaggio delle mani, si incontrano in armonia, rompendo i muri della rigidità. Si conferma così la vitalità e la perenne novità del carisma proprio del Fondatore: Pietas et Litterae”.

scuola Calasanzio, una scuola che ha fatto storia Esami Valde Imprese Calasanzio Scuola Primaria

Calasanzio è anche una Fondazione. Quali sono gli obiettivi che persegue e i progetti che porta avanti?
“Nell’Istituto Calasanzio nel 2015 è nata anche una Fondazione con lo scopo di accogliere tutti, iscritti e non iscritti, aperta a tutti quelli che credono alla riforma della società mediante una formazione di qualità, dai più piccoli ai più grandi. Con il progetto ”Spazio giovani”, promosso dalla Fondazione, riteniamo che sia possibile ricreare quel clima di partecipazione gioiosa che ha connotato gli anni della prima giovinezza della scuola”.   

scuola Calasanzio, una scuola che ha fatto storia Esami Valde Imprese Calasanzio Nido

Come sarà il futuro dell’Istituto?
“Siamo convinti che le cose nuove e sconosciute che stiamo scoprendo su di noi e sul mondo, le cose che osiamo sognare e intraprendere, come fece Calasanzio, creano un mondo nuovo, perché ci trasformano e trasformano anche il mondo intorno a noi. Occorre che non finisca l’olio della lampada, la passione e l’amore per i giovani. Ora ancora di più”. 

Share.

Leave A Reply