L’unica promessa mantenuta

0

 

Ai nostri giorni di accelerata decadenza civile e umana, siamo continuamente bombardati da promesse alcune delle quali abnormi; basti pensare ai politici il mestiere dei quali è più vicino a quello degli illusionisti e dei mercanti che ai servitori del bene comune.
Altre promesse questa volta miracolistiche ci giungono dalle ossessive pubblicità, che con formule assolutamente efficaci, dal bucato ai dolori reumatici hanno pronta la soluzione. Anche nelle relazioni umane si è perso il senso della lealtà, si diceva un tempo che una stretta di mano valeva un contratto.
Oggi l’inganno e la truffa dei professionisti con le loro promesse viaggiano in Internet. Si può perfino promettere vacanze esotiche indimenticabili a prezzi contenuti, e poi avere la sorpresa che non esisteva neppure volo aereo, albergo e che le belle camere, i saloni, le spiagge viste online erano semplicemente inganni.
Anche certe compagnie di assicurazioni, al momento della polizza ti danno la tranquillità di chi ormai tutto coperto, ogni imprevisto sarà risarcito e fino a quando non ti capita qualcosa non ti rendi conto che erano soltanto promesse ingannevoli.
 Ti mostreranno sul contratto firmato delle clausole scritte con caratteri microscopici per dirti che non c’è niente da fare tranne che di pagare la polizza alla scadenza dell’anno. Perfino nei sentimenti, la promessa di eterno amore va a farsi benedire dopo qualche anno, quando addirittura non raggiunge il record del viaggio di nozze al termine del quale ognuno ritorna a casa propria. È una cultura degenerata, ma per fortuna vi sono uomini e donne davvero leali, capaci di prestare fede agli impegni presi sia materiali che sentimentali.

Una grande promessa ce l’aveva fatta fin dai tempi antichi il Padreterno di mandarci un giorno il suo figlio a darci una mano per risollevarci dai nostri guai. Per fortuna, ha mantenuto la sua promessa inviando Cristo, del quale non i Padri della Chiesa, non i papi i vescovi e i preti, ma un laico come Indro Montanelli ha detto di lui “è il più grande rivoluzionario della storia, tutto il resto è niente”. In lui si è mostrata la coerenza spinta fino a lasciarsi ammazzare. Ora, speriamo che mantenga anche l’ultima promessa, che ci fece prima di andarsene, e cioè che dopo questa vita lo incontreremo.

Don Donato Agostinelli

Don Donato Agostinelli

Don Donato Agostinelli
Articoli di Don Donato Agostinelli (mostra tutti)
Share.

Leave A Reply