Viaggio

0

 

Partenza non fu mai
senza che fosse casa fin dove
arrivavi, ovunque andavi chiunque trovavi
t’era parente, t’era riconoscente
perché eri viva, viva e nascente
perché ogni minuto, sempre, t’ha messo al mondo il mondo
e tu mai rifiutasti di nascere.

Eccoti ora, nel viaggio che tocca l’eterno,
appena lo sfiora, ma l’eterno appena sfiorato
è tutto internato, è fatto presenza
e l’attimo che il tempo scandisce
si fece infinito.

Dunque vai ora, ove non v’è più ritorno,
parti da questa terra e raggiungi il luogo ambito
dove la tua voce è universo, e tu per casa hai un miraggio.
Ecco, amore, quando avrai riordinato,
invitami al viaggio.

Massimiliano Bardotti

Massimiliano Bardotti

è nato a Castelfiorentino nel 1976, dove vive. Poeta e performer è curatore per la regione Toscana della Collana Poetica Itinerante di Thauma edizioni. Nel febbraio 2011 con Thauma è uscito il suo libro Fra le Gambe della Sopravvivenza finalista a: Premio Mario Luzi, Arezzo Poesia Sergio Manetti, Premio città di Sassari, Premio letterario internazionale Sulle Orme di Ada Negri e Premio di poesia Annuario; terzo classificato al Premio Città della Spezia e vincitore del Premio città di Manfredonia Re Manfredi.
Massimiliano Bardotti
Articoli di Massimiliano Bardotti (mostra tutti)
Share.

Leave A Reply