L’attesa

0

 

Pane e Poesia attesa L'attesa Pane e Poesia

Di un cielo che arrivi pulito
indaco e luce.
Attesa di te, che torni allegria
mentre un sole tramonta per sempre
fino a domani.
Attendere un vento di nuove stagioni
la folla che canta le stesse canzoni.
Attendere il peso di un giorno qualunque
finalmente leggero.
Attesa di te amore mio
che da sempre ci diamo appuntamento alla fine del mondo.
Vieni a prendermi allora
ti aspetto qui
ho imparato a stirare
e a non essere triste tutte le sere.
T’aspetto tesoro
senza fare un lamento.
Ho imparato anche questo
mentre imparavo ad amarti.
Ora l’attesa è un incanto
l’attesa è già te.
Questa è l’arte più bella.
Trasformare il tempo sottratto alla vita
in tempo di vita.

Massimiliano Bardotti

Massimiliano Bardotti

è nato a Castelfiorentino nel 1976, dove vive. Poeta e performer è curatore per la regione Toscana della Collana Poetica Itinerante di Thauma edizioni. Nel febbraio 2011 con Thauma è uscito il suo libro Fra le Gambe della Sopravvivenza finalista a: Premio Mario Luzi, Arezzo Poesia Sergio Manetti, Premio città di Sassari, Premio letterario internazionale Sulle Orme di Ada Negri e Premio di poesia Annuario; terzo classificato al Premio Città della Spezia e vincitore del Premio città di Manfredonia Re Manfredi.
Massimiliano Bardotti
Articoli di Massimiliano Bardotti (mostra tutti)
Share.

Leave A Reply