Il gioco delle differenze

0

massimiliano-bardotti-novembre-2016-differenze differenze Il gioco delle differenze Massimiliano Bardotti Novembre 2016 Differenze

Fra me e te è passato un inverno
ha fatto neve tre volte.
Ogni volta che vedo la neve vedo i tuoi occhi.
Solo il colore è diverso.
I tuoi sono verdi.
Quando poi mi nascondo da certe giornate di sole
vedo le mani tue, affusolate dita.
Solo lo smalto è differente, di un colore irritante.

S’appresta primavera e mi chiedo s’è giusto
che tutto sia lì lì per cantare, fiorire
mentre nella mia testa non fai che tornare diversa
tanto da più non sapere, se manchi davvero
o è il ricatto dell’assenza.

Passa il tempo e io l’aiuto a passare.
Faccio il gioco delle differenze e ti ritrovo uguale.

Massimiliano Bardotti

Massimiliano Bardotti

è nato a Castelfiorentino nel 1976, dove vive. Poeta e performer è curatore per la regione Toscana della Collana Poetica Itinerante di Thauma edizioni. Nel febbraio 2011 con Thauma è uscito il suo libro Fra le Gambe della Sopravvivenza finalista a: Premio Mario Luzi, Arezzo Poesia Sergio Manetti, Premio città di Sassari, Premio letterario internazionale Sulle Orme di Ada Negri e Premio di poesia Annuario; terzo classificato al Premio Città della Spezia e vincitore del Premio città di Manfredonia Re Manfredi.
Massimiliano Bardotti
Articoli di Massimiliano Bardotti (mostra tutti)
Share.

Leave A Reply