Mamme che chiamano per le animazioni di compleanno

0

Sono quasi sempre le mamme a chiamare.

Dopo tanti anni di esperienza, ormai mi occorrono 30 secondi per esaminare la mamma e capire a quale tipologia appartiene.

1 – Talmente immedesimata nel suo ruolo che neanche si presenta: “Buonasera sono una mamma!”.
Io: “Ciao mamma!” oppure “Io sono un babbo!”
Gelo, e di solito la trattativa non va in porto.

2 – Timida: “Buonasera mi chiamo x! Lei è il clown? Scusi il termine”.
Io: “Si figuri succede, anch’io l’altro giorno l’idraulico l’ho chiamato idraulico!”.

3 – Pensa che io mi ricordi di suo figlio/a: “Buonasera sono la mamma di x! Ti ricordi 2 anni fa ci siamo visti al compleanno di y? Hai chiamato mio/a figlio/a a fare il volontario per una magia! Eh, ti ricordi?”.
Io: “Ah sì come no!”.

4 – Rimane male sapendo il prezzo: “Ma una mia amica ha chiamato un animatore e ha speso parecchio meno!”.
Io: “Allora richiamate lui!”.

5 – Mi chiama da 8 anni di fila: “Ciao allora quest’anno ci sei?”.
Io: “Ci sarei anche, ma sinceramente non so più cosa fare! Poi ormai hanno 12 anni! Non è che un bel compleanno in pizzeria sarebbe meglio?”.

6 – Ansiosa: “Allora tutto a posto? Ha bisogno di qualcosa? Le devo dare un acconto? Se lo ricorda? La devo richiamare per ricordarglielo?”.
Io: “Tanta voglia di darmi malato!”.

7 – Altolocata: “Guavdi 30 minuti max, pevché poi c’è il mago, ci sono i gonfiabili, e quest’anno abbiamo pveso anche i pony!”.
Io: “E qui di solito chiedo il doppio!!”.

8 – Vuole una cosina breve per spendere meno: “Guardi a me basta un’oretta e mezzo!”.
Io: “Faccio anche un’oretta e mezzo, ma il prezzo è lo stesso! Non è che uno va al cinema e paga il biglietto in base alla durata del film!”.

9 – Quella del compleanno in cooperativa: “Sa, sono 5 bambini a festeggiare il compleanno, di due classi diverse. Poi ci saranno i fratellini, in totale saranno una cinquantina, lei cosa farebbe!”.
Io: “Starei parecchio lontano!”

10 – Vuole me a tutti i costi: “Dimmi una domenica che sei libero a gennaio ed io la festa la faccio quel giorno!”.
Io: “Questo mi fa piacere perché capita sempre più spesso!”.

mamme Mamme che chiamano per le animazioni di compleanno Esami birthday

Giacomo Gosti

Giacomo Gosti

Mi chiamo Giacomo Gosti e dalla fine degli anni ’90 faccio il mestiere del clown declinato nelle sue diverse sfaccettature. Spettacoli di piazza, in teatro, animazioni, laboratori, letture animate e dal 2003 il lavoro che mi piace di più: clown in corsia principalmente al Meyer. I clownattimi: il mondo visto con gli occhi di un clown!
Share.

Leave A Reply