Italian Horse Protection

0

Questo mese abbiamo il piacere di raccontare ai nostri lettori IHP, Italian Horse Protection una ONLUS nata per tutelare e proteggere i cavalli (e gli altri equidi) e migliorare la qualità della loro vita. Ne parliamo con Vanessa Salvati che si occupa di digital marketing & foundraising. 

equidi Italian Horse Protection Arrivo IHP horses horseprotection

Di cosa si occupa IHP?
“Ci occupiamo del salvataggio e del recupero di equidi maltrattati, che ospitiamo presso il nostro Centro di recupero; combattiamo gli abusi e i maltrattamenti e lavoriamo per un cambiamento normativo e culturale che porti al riconoscimento dei loro diritti. Inoltre proponiamo di educare al rispetto delle caratteristiche etologiche degli equidi. Attualmente ospitiamo 65 cavalli”.

Parlaci più approfonditamente del Centro di Recupero?
IHP gestisce il primo Centro di recupero in Italia per equidi maltrattati e sottoposti a sequestro (L. 189 del 2004). Il Centro è stato riconosciuto con Decreto dal Ministero della Salute il 23 dicembre 2009. Presso il Centro di recupero di IHP, i cavalli vivono in totale libertà e beneficiano di programmi di recupero sia fisico che psicologico finalizzati a riportarli in condizioni di benessere ed equilibrio. L’Associazione ha creato loro condizioni ambientali simili a quelle naturali: vivono in branco in ampi spazi dove possono pascolare liberamente e avere una vita sociale. Un veterinario di fiducia che supervisiona la salute dei cavalli.
Il Centro di recupero di IHP si trova a Montaione, sulle coline toscane, e ospita attualmente 68 equidi tra cui cavalli, pony e bardotti”.

equidi Italian Horse Protection Arrivo IHP

Come funziona?
IHP agisce su diversi livelli:
Denuncia: IHP svolge verifiche di segnalazioni e denuncia essa stessa situazioni di maltrattamento supportando le Forze dell’Ordine nell’esecuzione dei sequestri.
Investigazioni: IHP svolge attività di investigazione per portare alla luce situazioni di sfruttamento degli equidi.
Salvataggio: IHP recupera i cavalli maltrattati e sequestrati da parte dell’Autorità Giudiziaria e li ospita presso il proprio Centro di recupero, dove si prende cura di loro. 
Cura: grazie a un proprio veterinario di fiducia, IHP si prende cura degli equidi sequestrati fornendo cure e terapie agli animali che ne hanno bisogno, con un occhio sempre attento al loro benessere generale. 
Riabilitazione: molti dei cavalli che arrivano al Centro di recupero presentano problemi comportamentali dovuti alle violenze subite. IHP si occupa della loro riabilitazione psicologica attraverso percorsi in grado di far ritrovare agli animali il loro equilibrio e la fiducia nell’uomo.
Adozioni: una volta recuperati, IHP si impegna a cercare una nuova casa ai cavalli, dopo un’attenta selezione degli adottanti.
Tutela: IHP promuove azioni volte all’adozione di nuove leggi per la tutela degli equidi.
Informazione e sensibilizzazione: IHP lavora per migliorare il rapporto tra umani ed equidi attraverso un’opera di divulgazione delle conoscenze veterinarie ed etologiche della specie equina.

equidi Italian Horse Protection Arrivo IHP volontaria

Vuoi diventare volontario di IHP? Ecco tutti i contatti di Italian Horse Protection:

IHP Italian Horse Protection
Via Casastrada 9, 50050 Montaione (Fi)
ufficio 055. 677082
mobile 327.9041393 opp 338.50811636
www.horseprotection.it
IHP su Facebook

Elena Mondovecchio

Elena Mondovecchio

"Ci sono versi – a volte intere poesie – / che neanch’io so cosa vogliono dire. Quello che non so / mi trattiene ancora". Ghiannis Ritsos, Esercizi
Share.

Leave A Reply