Un duo a fumetti

0

Fumetto Zannablù  Un duo a fumetti Fumetto Zannablu  2

Empolesi senza rimorsi, seppure residenti nell’immediato hinterland, Stefano Bonfanti e Barbara Barbieri, in arte “i Dentiblù”, rispondono con entusiasmo all’appello “asino a chi?”, proponendo ai loro conterranei il frutto di anni e anni (e anni, giusto per arrivare a una quindicina) nel campo del fumetto.
Protagonista assoluto è il buffo cinghiale Zannablù che, pur avendo le sembianze suine, a volte è un vero e proprio somaro, al pari di buona parte dei suoi comprimari.
Incline alla commedia e, in particolare, alla parodia (indi il frammento di “Awater” che vi sarete appena letti), vive di vita propria sin dal lontano 2000, in una serie di albi a fumetti che si è fatta largo prima nelle fumetterie e poi anche nelle librerie di tutta Italia sotto l’egida di Edizioni Dentiblù, alter ego editoriale dei succitati Stefano & Barbara, per poi approdare alle edicole col volume “The Porking Dead” edito da Star Comics.
I Dentiblù, entrambi dell’anno del dragone 1976, si dividono il lavoro su tutte le fasi del fumetto, dalla scrittura al disegno, e hanno confucianamente fatto della loro passione una professione, lavorando anche per il mercato franco-belga o per l’illustrazione pubblicitaria (come ad esempio l’ideazione visiva di molte sorprese del celeberrimo Kinder Sorpresa).

Dentiblù

Dentiblù

Incline alla commedia e, in particolare, alla parodia, vive di vita propria sin dal lontano 2000, in una serie di albi a fumetti che si è fatta largo prima nelle fumetterie e poi anche nelle librerie di tutta Italia, alter ego editoriale di Stefano Bonfanti & Barbara Barbieri, I Dentiblù, entrambi dell’anno del dragone 1976, si dividono il lavoro su tutte le fasi del fumetto, dalla scrittura al disegno, e hanno confucianamente fatto della loro passione una professione.
Dentiblù
Articoli di Dentiblù (mostra tutti)
Share.

Leave A Reply