Realtà Virtuale: la nuova frontiera del gaming

0

Virtual reality realtà virtuale Realtà Virtuale: la nuova frontiera del gaming Virtual reality

Parafrasando una celebre frase utilizzata durante la Guerra Fredda, la “Corsa allo Spazio”, oggi si potrebbe tranquillamente parlare di una “Corsa alla Virtual Reality”; in questi ultimi anni infatti molte delle più grandi aziende in ambito tecnologico hanno iniziato ad investire nella cosiddetta “VR”, la realtà virtuale.

Quest’anno, grazie all’evento Fruit Exhibition, sarà possibile testare in prima persona questa esperienza virtuale, immergendosi in una vera e propria avventura videoludica.

Ma cosa s’intende per Realtà Virtuale? Si tratta di una simulazione estremamente dettagliata di una realtà, ovvero un ambiente tridimensionale realizzato a computer, completamente esplorabile attraverso l’utilizzo di supporti tecnologici quali visori, guanti ed auricolari. L’esperienza offerta da questi supporti consente un’immersione completa in un mondo virtuale, trasmettendo al videogiocatore la sensazione di trovarsi fisicamente all’interno di quella realtà. Pur rappresentando ancora una nicchia piuttosto ristretta nell’ambiente videoludico, lo sviluppo e la creazione di strumenti per offrire questa esperienza virtuale sono aumentati in maniera esponenziale in questi ultimi anni, tant’è che diverse grandi case tecnologiche quali Oculus, HTC, Sony e Samsung hanno già da diversi mesi messo in commercio i propri visori per la Virtual Reality, attuando una vera e propria innovazione nel mondo della tecnologia.

Partecipando all’evento del Fruit Exhibition sarà possibile testare una delle applicazioni più interessanti sviluppate finora per i visori, ovvero Tilt Brush, sviluppata dal colosso Google e rilasciata nel 2016. Tilt Brush consente al videogiocatore di realizzare incredibili opere d’arte completamente esplorabili e modificabili. L’utente infatti si ritroverà immerso in una gigantesca tela e, grazie all’utilizzo dei due telecomandi forniti assieme al visore, potrà creare veri e propri “tratti” di qualsiasi spessore e colore, come se stesse usando un pennello, e avrà la possibilità di osservarli da ogni angolatura, cancellarli e modificarli in qualsiasi momento, dando libero sfogo alla propria creatività. Insomma, un’esperienza unica da non lasciarsi scappare!

La Realtà Virtuale rappresenta sicuramente un grosso passo in avanti nel mondo tecnologico e, pur avendo ancora parecchi aspetti da perfezionare, le possibilità di utilizzo in futuro sono pressoché illimitate; l’unico limite alla sua diffusione in grandi quantità, per ora, è rappresentato solo dal prezzo elevato (fino a 900 euro), rendendo questi visori non accessibili a tutti.

Le potenzialità per diventare una pietra miliare nella storia della tecnologia ci sono tutte, ora spetta alle case sviluppatrici il compito di migliorare un prodotto che, indubbiamente, rappresenta già un vero e proprio balzo nel futuro.

Articolo di Jacopo Cavicchioli

Share.

Leave A Reply