La cover del numero PROSPETTIVE è a cura di Sara Bandini, artista e imprenditrice

0

Sara Bandini artista e imprenditrice è l’autrice della cover di questo numero dell’Empovaldo sul tema “Prospettive” e alla quale ha regalato il suo particolare tocco.
A questa super creativa abbiamo fatto un po’ di domande sul suo lavoro e su un importante progetto della quale fa parte nel mondo dell’arte.

Ciao Sara! Che effetto fa essere la copertinista del mese per Empovaldo?
“Beh, che dire? Intanto sono onorata e spero di essere stata all’altezza degli altri illustratori che mi hanno preceduta, dato che non nasco proprio come illustratrice, ma direi che quando mi metto alla prova non mi dispiace affatto questo mestiere. Ho cercato di dare una certa dignità al ciuco e dargli un tono un po’ contemporaneo, con un occhio al futuro, e un rimando al passato, perché credo che un po’ di psichedelia e colore, non guastino mai a spezzare il grigiore che l’incertezza del futuro porta con sé”.

PROSPETTIVE La cover del numero PROSPETTIVE è a cura di Sara Bandini, artista e imprenditrice Sara Bandini immagine da Facebook

Il tema di questo bimestre è PROSPETTIVE, cosa ti fa venire in mente in merito alla tua arte e alla realtà?
“Parlando di prospettive artistiche, rimane sempre e costante forte l’esigenza di una ricerca espressiva per urlare un messaggio, sento continuamente il bisogno di raccontare per immagini quello che sento e provo, vedo, nel quotidiano. Ho necessità continua di alimentare i miei occhi e tradurre questo con un mezzo espressivo che fino ad oggi era la pittura, ma che adesso si traduce anche con mezzi più convenevoli al tran tran quotidiano. L’uso dei social ad esempio o della fotocamera del telefonino”.

Se non sbaglio, sei parte di un collettivo molto particolare che ha dato vita ad un progetto di rigenerazione urbana dei dintorni (Facto a Montelupo), ce ne vuoi parlare?
“Sono onorata di far parte di uno dei progetti di rigenerazione urbana e non solo, più complesso e, così dicono, avanguardistico, adesso possiamo dirlo, d’Italia, Facto, Fabbrica Creativa Toscana a Montelupo Fiorentino. Su idea e investimento economico e personale di Silvia Greco che io sono andata a sostenere sin dagli esordi, direi, sono onorata di essere sua socia e amica, praticamente una sorella.
Ad un anno e qualche mese dalla nascita di questo progetto le nostre prospettive sono mutate e ampliate a dismisura. Abbiamo fatto in un anno molto di più di quello che ci eravamo figurate e prefissate e molto più di quello che forse riusciamo a raccontare”.

“Prospettive” per il futuro?
“Facto è un coworking per artisti e creativi, uno spazio di rigenerazione urbana situato nel centro storico di Montelupo Fiorentino, comprende una Galleria d’arte di 300 mq, uffici e altelier, set fotografico, un coworking, una sala riunioni, una residenza artistica e a chiudere il cerchio, il Facto Molino Bistró situato nel vecchio Molino dell’Elmi. Fino ad oggi possiamo vantare collaborazioni importanti con artisti e curatori di fama internazionale, le nostre prospettive sono positive perché siamo molto determinate e abbiamo tutte le migliori intenzioni di dare vita ad un distretto artistico che crediamo possa solo giovare al tessuto urbano ed essere d’esempio per i giovani e altre piccole realtà come queste che hanno bisogno di coraggio e caparbietà per rinascere”.

PROSPETTIVE La cover del numero PROSPETTIVE è a cura di Sara Bandini, artista e imprenditrice Empovaldo N

Dario Barbaria

Dario Barbaria

Con Palermo nella pancia, dal mare sbarco in Toscana e in un abbraccio trovo l'Amore. Poi una bottega. Entro in cerca di un Mestiere. Qui imparo che Rigore è Bellezza, Umiltà è Ricchezza, e che Dovere coincide con Piacere! A lavoro creo, sbaglio, mi stupisco ogni santo giorno, testa fra le nuvole e piedi per terra. Ma soli si sa, siam ben poca cosa, solo dall'incontro con altre menti e cuori fumanti prendono vita le Idee migliori e rivoluzionario diventa il quotidiano.
Share.

Leave A Reply