5 consigli musicali per un’estate spensierata e rilassante

0

Alchimie Musicali Estate Empovaldo - Foto di Yanko Peyankov via unsplash.com estate 5 consigli musicali per un'estate spensierata e rilassante download

Si sa, non è estate senza un vera hit da classifica, quel pezzo che quando lo senti canticchi, anche involontariamente, perché ormai passato dalle 4 alle 18 volte per stazione radio. Insomma: ogni estate che si rispetti ha il suo tormentone che ti massacra le orecchie allieta le giornate sotto l’ombrellone. Ma L’Empovaldo non è un mensile canonico. L’Empovaldo guarda oltre, si spinge in là. L’Empovaldo, signori vacanzieri, è avanti. Ed è per questo motivo che questo mese vogliamo darvi 5 consigli musicali freschi freschi e “diversi” per rilassarvi e divertirvi in questa torrida estate.

Cosmo Alchime Musicali - Estate estate 5 consigli musicali per un'estate spensierata e rilassante Cosmo l Ultima festa cover

Cosmo “L’ultima festa”
42 Records

Si percepisce già dal titolo l’aria estiva e frizzante di questo disco, seconda fatica solista del cantante dei Drink To Me. Pop-elettronico-moderno dai toni eccitanti e danzerecci, testi espliciti ma non troppo così da lasciare anche un po’ di spazio all’immaginazione e soprattutto quei ritornelli da classico tormentone estivo (Bevo la notte, grido più forte, rido”). Quindi se decidete di fare una festa in giardino non dimenticatevi questo disco.

thekillsashandice Alchime Musicali - Estate estate 5 consigli musicali per un'estate spensierata e rilassante thekillsashandice

The Kills  – “Ash & Ice”
Domino Records

Dopo 5 anni torna alla grande il fighissimo duo composto dalla splendida Alison Mosshart e (dal fidanzato di Kate Moss) Jamie Hince. Cinque anni in cui Alison ha fatto un sacco di roba con quel Re Mida della musica che è Jack White mentre Jamie si spaccava una mano in un’incidente… comunque sono tornati alla grande: ghiaccio, polvere e un bel Vodka Martini in copertina ed i Kills ci regalano subito un gran disco dell’estate. Si sa, L’Empovaldo ha l’anima punk: ecco, questo disco e perfetto per far ondeggiare la testa sotto l’ombrellone.

canzonidellacupa Alchimie musicali estate estate 5 consigli musicali per un'estate spensierata e rilassante canzonidellacupa

Vinicio Capossela  – “Canzoni della Cupa”
Warner Music

Quanti di voi prenderanno la macchina direzione Sud? Ecco, non potete certo scordarvi di mettere questo disco nel porta cd che porterete nel vostro on-the-road. Chi meglio del buon Vinicio può farvi compagnia? E quale disco migliore a corredare i magnifici paesaggi che attraverserete nel nostro splendido Meridione? In questo disco infatti più che mai si percepisce il legame di Capossela con la sua terra originaria, quella parte d’Italia che grazie al cielo ha enormemente influenzato le sue opere (siamo al 10° disco!) il tutto magistralmente e folk-loristicamente suonato… e poi i testi di Vinicio Capossela sono poesie. Assaporatene anche dopo cena con un bel calice di vino guardando le stelle che cadono.

day-of-the-dead Alchimie musicali estate estate 5 consigli musicali per un'estate spensierata e rilassante day of the dead

The National  – “Day of the Dead”
4AD

È vero, il titolo sembra richiamare più Halloween che Ferragosto; ma non fatevi ingannare: quel “Dead” là richiama nientepopò di meno che i mitici Greatful (Dead, appunto). Questo disco, infatti, promosso dai National e partito come beneficenza in favore dell’associazione per la lotta all’HIV Red Hot Organization è ben presto esploso in un immenso progettone in cui un sacco di artisti più o meno incredibili si cimentano in re-interpretazioni di grandi classici dei padri californiani della psichedelia. Il risultato? 5 dischi con 59 pezzi intramontabili cantati da gente quale Kurt Vile, J Mascis, Grizzly Bear ma anche Flaming Lips e Wilco. Ora ditemi che già non vi vedete a ballare al tramonto sulla spiaggia col mojito in mano…

selton loreto paradiso alchimie musicali estate estate 5 consigli musicali per un'estate spensierata e rilassante ATT00001 e1458316501442

Selton – “Loreto Paradiso”
Believe Digital

Eccolo! È lui il disco dell’estate e non potrebbe essere altrimenti: 4 rapacchiotti partono da Porto Alegre, passano per le strade di Barcellona ed arrivano a Milano portandosi dietro un bagaglio carico di ironica e brasilianissima saudade pestata insieme a lo Jannacci dei tempi migliori. Cachaça di Bossa Nova, il profumo di menta dei Vampire Weekend, un cucchiaino di Beatles e poi palme, spiaggie chilometriche, tramonti, racchettoni e occhiali da sole. Il sound di questo disco, i suoi testi e le sue melodie scacceranno via i vostri pensieri, che sia il Parco di Serravalle o Copacabana poco importa. E quando tornerete a lavoro con la saudade dell’estate, affronterete i problemi a ritmo di samba.

… signori vacanzieri, ricordatevi che ci vediamo al bEAT Festival dal 25 al 29 agosto al parco di Serravalle a Empoli! Save the date!

Francesco Marinelli

Francesco Marinelli

Francesco Marinelli, poco più che 30enne anagraficamente, meno di 20 spiritualmente. Chimico di professione, musica per passione, si divincola tra provette e Orme Radio dove conduce Germi il Lunedì sera. Non si perde neanche un concerto e da poco lanciato nel mondo del giornalismo musicale anche se fermamente convinto che "Scrivere di musica è come ballare di architettura".
Share.

Leave A Reply