Mostre, cosa vedere in Toscana tra Futurismo, Modì, Pinocchio, Leonardo e Goncharova

0

Il tempo delle feste è anche tempo da dedicare alle proprie passioni, ai viaggi, al cinema e perché no, magari una mostra. Empovaldo ha scelto di proporvi una selezione di rassegne d’arte e non solo, aperte in Toscana in questi giorni e per i primi mesi del 2020.

Natalia Goncharova. Artista russa, la prima a imporsi nel panorama internazionale, Natalia Goncharova è stata una vera rivoluzionaria dell’arte. Per prima espone dipinti di nudo femminile, sfidando la morale degli anni ’30 del ‘900 e oltre che come pittrice si cimenta anche come costumista, scenografa e illustratrice. A Palazzo Strozzi, a Firenze, la mostra in corso racconta il suo percorso, con 130 opere alcune delle quali di artisti che per lei furono fonti di ispirazione come Gauguin, Matisse, Picasso e Boccioni. Fino al 12 gennaio, per info palazzostrozzi.org.

Futurismo. L’avanguardia artistica italiana più importante del ‘900 è in mostra a Pisa, a Palazzo Blu. Il ‘Futurismo’ propone oltre cento opere dei grandi maestri autori del movimento: Umberto Boccioni, Carlo Carrà, Luigi Russolo, Giacomo Balla e Gino Severini. I picchi più significativi di questo straordinario movimento artistico si ritrovano l’uno accanto all’altro : dipinti, oggetti, sculture e manifesti. La rassegna si propone di provare come i più grandi fra gli artisti futuristi seppero rimanere fedeli alle riflessioni teoriche enunciate nei manifesti, traducendole in immagini dirompenti, innovative e straordinariamente felici sul piano artistico. Aperta fino al 9 febbraio, per info palazzoblu.it.

#Leonardo500. Il 2019 è l’anno delle celebrazioni per i 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci. Una mostra alla Biblioteca Centrale Nazionale, a Firenze, consente di chiudere l’anno leonardiano in bellezza. La mostra ‘Leonardo di carta in carta : la costruzione del mito tra Ottocento e Novecento’, espone oltre cento documenti che raccontano la nascita e lo sviluppo del ‘mito Leonardo’: libri a stampa, manoscritti, incisioni, fotografie, figurine, cartoline, francobolli provenienti da collezioni private e da biblioteche. Aperta fino al 14 marzo 2020, per info bncf.firenze.sbn.it.

Modì. Per un anniversario che si chiude, ce n’è un altro in partenza. Il 2020 è l’anno in cui ricorrono i 100 anni dalla morte di Amedeo Modigliani. Livorno, la sua città natale ha deciso di ricordare ‘Dedo’ con una mostra importante e molto attesa. ‘Modigliani e l’avventura di Montparnasse. Capolavori dalle collezioni Netter e Alexandre’, aperta al Museo della Città, presenta 14 dipinti e 12 disegni di Modigliani, che raramente vengono esposti. Oltre a queste preziose opere, la mostra propone un centinaio di dipinti di artisti che furono vicini all’artista livornese e se ne lasciarono ispirare. Aperta fino al 16 febbraio 2020, per info mostramodigliani.livorno.it.

Pinocchio. Non c’è dubbio che questa fine d’anno sia anche un grande momento di riscoperta della fiaba per eccellenza, il Pinocchio di Carlo Collodi. Spopola al cinema e anche il mondo dell’arte ha deciso di dedicargli una ricerca approfondita. Un esempio è la mostra ‘Enigma Pinocchio’, a Villa Bardini a Firenze che allarga lo sguardo per indagare le suggestioni che il burattino di legno ha regalato ad artisti diversissimi tra loro, lungo tutto il ‘900. Da Giacometti a LaChapelle, da Munari a Paladino, da Calder a Ontani. Un unico protagonista, Pinocchio e tante diverse interpretazioni. Aperta fino al 22 marzo 2020, per info villabardini.it.

Tex. Era il 30 settembre 1948 quando nelle edicole italiane usciva il primo numero di Tex, personaggio creato da Gianluigi Bonelli e realizzato graficamente da Aurelio Galleppini, destinato a diventare il più amato eroe del fumetto italiano e uno dei più longevi del fumetto mondiale. Settant’anni dopo, Tex Willer viene celebrato con un’esposizione a Siena, a Santa Maria della Scala, che racconta la sua straordinaria vicenda editoriale attraverso disegni, fotografie, materiali rari e talvolta inediti, e installazioni create appositamente per l’evento. Aperta fino al 26 gennaio, per info santamariadellascala.com/it/.

 

Mostre, cosa vedere in Toscana tra Futurismo, Modì, Pinocchio, Leonardo e Goncharova Mostra Modigliani

 

Mostre, cosa vedere in Toscana tra Futurismo, Modì, Pinocchio, Leonardo e Goncharova Mostra Tex

 

Mostre, cosa vedere in Toscana tra Futurismo, Modì, Pinocchio, Leonardo e Goncharova 04 Balla Giacomo Forme grido viva lItalia inv

 

Mostre, cosa vedere in Toscana tra Futurismo, Modì, Pinocchio, Leonardo e Goncharova Goncharova2

Share.

Leave A Reply