Autore: Serena Ademollo e Camilla Mucè

Avatar

Mi chiamo Serena Ademollo, sono dottoressa in Scienze dell'Educazione e DanzaMovimentoTerapeuta. Lavoro come insegnante di sostegno in una scuola privata empolese. Inoltre insegno danza espressiva e porto avanti progetti di danzaterapia. Sono la responsabile didattica del progetto formativo Educ'Arte del quale esiste pagina FB. Infine sono docente di materie pedagogiche per l'agenzia formativa CO&SO di Empoli. Sono una mamma e da quando mi è capitata questa bella esperienza mi capita di divertirmi con la mia amica Camilla a fare conversazioni che uniscono il "serio-teorico" al tragicomico quotidiano. E' così che abbiamo pensato a questa rubrica. Di me: Mi piace tanto danzare e giocare con i bambini. Adoro il loro modo di muoversi e di parlare e a volte ritengo i loro discorsi più interessanti di qualunque altra conversazione. La disabilità e il disagio sono sempre stati i miei principali campi d'intervento e ho sempre creduto che i limiti possano trasformarsi in grandi risorse. Nelle mie formazioni cerco di seminare questo tipo di approccio lavorativo. Mi piace leggere e guardare film ma a volte mi manca il tempo per farlo. Mi piace mangiare cose sane accompagnate da buon vino. Credo nell'amicizia e nel senso profondo della parola Amore. Sono Camilla Mucè. Educatrice, pedagogista, consulente familiare e insegnante di massaggio infantile. Mi dedico all’accoglienza dei bambini e delle loro famiglie, sperimentando ogni giorno quanto il rispetto, l’accettazione incondizionata e la fiducia nelle altrui possibilità siano un potente strumento educativo. Lavoro come insegnante di massaggio al bambino, andando a sostenere la famiglia in quel momento così delicato che è la nascita di un figlio. Coltivo molti sogni, il più grande di tutti aprire una libreria per bambini. Nel frattempo mi diletto con Serena in questa rubrica per Empovaldo, in cui, in modo leggero e spesso ironico, trattiamo temi a noi molto cari, che riguardano i genitori, i bambini e l’educazione in generale!

Serena: “Mamma, io sono Peter Pan e tu sei Wendy, ok?”. Qui a casa nostra è Carnevale tutto l’anno e da voi Cami? Camilla: “Anche da noi! Io non dimenticherò mai un sabato mattina in cui la mia bimba più grande voleva giocare con il babbo proprio a Wendy e Peter Pan. Ma non le bastava fare finta, anche i vestiti dovevano essere coerenti con il gioco! Immaginatevi voi un uomo di quasi 2 metri con leggins marroni e felpa verde sottobosco…mi scappa ancora da ridere! Per non parlare di balli a corte vestiti da principi e principesse, di grandi…

Read More

Serena: “Quando nasce un bimbo ci sono molti cambiamenti da affrontare e quasi subito ci rendiamo conto che i nostri figli attraversano delle fasi per crescere. Peccato che quando ci sembra di aver capito il meccanismo di una… BAM! Ne arriva un’altra a spiazzarci e metterci in crisi”. Camilla: “Vero! Alcune fasi sono più rilassanti e divertenti, altre più stressanti, alcune più brevi, altre più lunghe… ognuno ha i suoi tempi! Quella dei “terribili due” è una di quelle che manda più in crisi i genitori!”. Serena: “Non ricordarmelo! Ho una parola che mi rimbalza in testa: “NNNOOO!”, detto esattamente…

Read More

Serena: “Ciao Camilla, aria di regali con il Natale che avanza! Urge riflessione educativa”. Camilla: “Già…Natale è un momento che riempie i bambini di emozione e di tante aspettative. Ma quali sono queste aspettative? Siamo sicuri che i bambini ci chiedano giochi, oggetti e cose?”. Serena: “Dirò cose scontate: non sono gli oggetti che rendono un bambino felice. Eppure i bambini ce li chiedono (e di continuo), perché viviamo in una società che propone immagini accattivanti e richiede al bambino una risposta, che lui, avendo pochi filtri critici, attiva. E quindi al via le frasi come: “Se ti lavi tutte…

Read More

Serena: “Cara Camilla, oggi abbiamo apparecchiato per un ospite nuovo che si chiama Giulio, “E’ un mostro cattivo”, dice il mio bambino. Dopo questa cenetta sembra diventerà buono. Tutto è pronto per il mostro a tavola, anche i fagiolini nel piatto. Ultimamente è arrivata la paura del buio, quella del lupo e dei mostri. Una valanga tutta insieme. Aiuto!”. Camilla: “Quanta paura quando i nostri bambini hanno paura, vero? Vorremmo poterli proteggere da tutto. Eppure le paure sono delle grandi alleate dei nostri piccoli. E il tuo bambino con il suo “invitato a cena” ci sta permettendo di vedere una…

Read More

I mille volti dell’educazione e l’infanzia SERENA Ciao Camilla, il tema di questo mese dell’Empovaldo mi muove il ricordo più forte che ho rispetto all’innovazione ovvero la trasformazione che è avvenuta all’interno della mia vita e della mia coppia quando è nato mio figlio. Infatti da quando il piccolo è arrivato nelle nostre vite tutto ha preso una nuova forma. Ma quante sensazioni tutte mischiate…A volte metterle a posto è impossibile proprio come quando cerco di mettere a posto l’armadio e quindi ancora oggi continuano a mischiarsi la Gioia con la Paura, l’Insicurezza con la Potenza, la Simbiosi con l’…

Read More